ROCCE TRASFORMATE

ROCCE TRASFORMATE

Il terzo gruppo di rocce, a parte le rocce ignee e sedimentarie, sono rocce trasformate (metamorfico). Erano formati da rocce ignee o sedimentarie preesistenti, che è entrato nelle parti più profonde della crosta terrestre, dove sono stati trasformati in nuove rocce. I principali fattori di trasformazione sono la pressione e l'alta temperatura nonché le soluzioni minerali che circolano nelle rocce. Questi fattori possono causare la formazione di nuovi minerali, nessuno dei due è noto tra le rocce ignee, né tra quelle sedimentarie.

Le rocce metamorfiche sono caratterizzate da una struttura cristallina, simile alla struttura delle rocce ignee, e l'adesione diretta dei minerali l'uno all'altro, e nella maggior parte dei casi, stratificazione, somigliante a rocce sedimentarie (costruzione in ardesia). Quindi, queste rocce sono anche chiamate scisti cristallini. Le rocce ignee e metamorfiche sono talvolta chiamate rocce cristalline.

La composizione minerale delle rocce metamorfiche dipende e dal tipo di roccia primaria trasformata, quale dei fattori operativi del metamorfismo ha prevalso. Un esempio di rocce metamorfiche comuni sono gli gneiss (simile al granito, e differiscono da loro in una chiara stratificazione), mica scisti. amfibolità, serpentynity i in. Le rocce metamorfiche comprendono anche i marmi derivanti dalla trasformazione di marmi calcarei e dolomitici derivanti dalla trasformazione delle dolomiti. Delle gemme conosciute, alcune melagrane si trovano nelle rocce metamorfiche, nefrite, jadeit; del meno comune - andalusite, cianite, cordierite, staurolit i in.