PARAGENESI DEI MINERALI

PARAGENESI DEI MINERALI

I vari processi che avvengono nella crosta terrestre non provocano solo la formazione di minerali, ma anche raggruppandoli in certe assemblee naturali. Una sindrome minerale legata da un'ascendenza comune, formato in un dato luogo da uno o più processi geologici specifici è chiamato paragenesi, cioè la coesistenza di minerali. La scienza della paragenesi dei minerali - la mineralogia genetica - è uno dei rami importanti della mineralogia, di particolare importanza per l'esplorazione delle risorse minerarie, anche pietre preziose, per esempio.. diamanti. Il ritrovamento della presenza di un minerale avvenuta nella paragenesi con la pietra preziosa ricercata può essere un indizio sulla probabilità della presenza della pietra ricercata nell'area studiata.

I minerali appartenenti a una certa paragenesi non dovevano sempre sorgere simultaneamente. Per lo più si può dire, che alcuni di loro sorgono prima, e altri in seguito. Successione di minerali, cioè l'ordine in cui si presentano, dipende dalle condizioni fisiche e chimiche dell'ambiente, in cui si sono formati minerali appartenenti a una paragenesi minerale. Succede più di una volta, che anche gli stessi minerali compaiono più volte nella stessa paragenesi. Quindi distinguiamo diverse generazioni di questo minerale.

Tra gli ensemble minerali, che possono essere considerati i componenti di ordine superiore della crosta terrestre, occorre distinguere rocce e depositi minerali. Le rocce si trovano generalmente nella crosta terrestre in grandi masse, spesso con composizione chimica e proprietà fisiche uguali o molto simili su un'area di molti chilometri. Le rocce sono composte principalmente da un piccolo numero dei minerali più comuni, chiamato formazione di roccia. Sono principalmente silicati (principalmente feldspato e quarzo), ossidi e carbonati (kalcyt i dolomit). Lo studio delle rocce è curato dal dipartimento di scienze geologiche denominato petrografia (dal greco petra - scala, grafo: descrivo). I depositi minerali sono generalmente piccoli gruppi, accompagnando sempre certe rocce. Contrariamente alle rocce, mostrano spesso una grande variabilità. Oltre agli elementi comuni, contengono elementi rari, per esempio.. metalli pesanti (platino, oro e altri), la cui quota percentuale nella struttura della crosta terrestre è molto piccola. Questi elementi sono soggetti a sfruttamento se opportunamente concentrati.