I colori sono onde elettromagnetiche

I colori sono onde elettromagnetiche.

Quindi conosciamo la risposta alla domanda, perchè è rosso rubino?, e zaffiro blu. purtroppo, i fisici sono persone molto più curiose del comune mangiatore di pane. Dopo aver trovato, che è il cromo che trasforma il rubino, e il titanio è zaffiro, ha fatto la domanda successiva - perché?? Si è scoperto, che è necessario tornare di nuovo all'ottica, alla luce.

La chiave per trovare la risposta a questa domanda può essere trovata in alcune frasi scritte nel libro di testo di fisica per la terza media: “La luce del sole è bianca, luce emessa da corpi riscaldati a temperature molto elevate, luce emessa da lampade fluorescenti "fredde"”. E la prossima frase decisiva: “A volte, però, solo certe luci colorate raggiungono l'occhio dell'osservatore”. Appena-… solo alcuni di loro ci arrivano.

Noi ricordiamo, che i singoli colori sono onde elettromagnetiche di diversa lunghezza. Queste onde si comportano allo stesso modo delle onde meccaniche, quindi ad es.. onde sonore conosciute dalle lezioni di fisica in seconda media. Tutti sentiamo dei suoni, ma non tutto e non sempre lo stesso. La persona media sente suoni con frequenze che vanno da 1 6 fare 20 000 hertz (Hz), i cani possono sentire suoni con frequenze fino a 38 000 Hz, e i pipistrelli lo fanno 100 000 Hz. Tuttavia, se fossimo una fonte di suoni con una frequenza di 1500 fare 100 000 Hertz è stato posizionato dietro un muro molto spesso, smetteremo di sentire del tutto, il cane sentirà un po' meno, e il pipistrello gamma quasi completa di suoni, ciò che il suo orecchio è capace di ricevere. La spiegazione di questo corso del fenomeno è semplice. Maggiore è la frequenza delle onde, più facilmente passano attraverso l'ostacolo, qual è il muro?. Si può fare anche un altro esperimento. Quando ad es.. Posizionare la radio dietro un divisorio costituito da una piastra di alluminio o di ferro iron, sentiremo suoni di diverse altezze. Alcuni dei suoni sono stati assorbiti dall'ostacolo, a seconda del materiale, da cui è stato fatto l'ostacolo, saranno suoni diversi di diversa frequenza.

È ancora più facile spiegarlo sull'esempio di un frangiflutti costruito davanti all'ingresso di ogni porto. Se il frangiflutti è abbastanza alto, solo le onde di tempesta particolarmente alte scorreranno sul suo bordo superiore, ma la loro forza sarà molto diminuita. L'acqua nel porto ondeggerà molto più dolcemente che davanti alla diga foranea. Le onde inferiori all'altezza della diga si schianteranno dal mare, sarà fermato.

Allo stesso modo, i fisici spiegano perché le pietre preziose sono colorate. luce bianca, è, come ricordiamo, una miscela di onde elettromagnetiche di varie lunghezze. Ogni lunghezza d'onda ha un colore diverso. Quando la luce bianca cade su un oggetto perfettamente bianco, tutti i componenti del colore della luce si riflettono sulla superficie e vediamo l'intero spettro dello spettro, così luce bianca. Quando la luce colpisce una pietra preziosa contenente cromofori, parte della luce, o più precisamente, vengono assorbite alcune componenti dello spettro, e il colore del corpo assorbente è un colore composto da tutte queste parti dello spettro, che non si consumavano. Ora il ruolo dei metalli come coloranti diventa chiaro. Il cromo contenuto nel rubino favorisce l'assorbimento dei colori complementari al rosso. Ma sappiamo, che non solo il contenuto di cromo da solo determina il colore del rubino, anche la sua quantità. Più cromo, più scuro è il colore del rubino. Con qualche semplificazione, puoi dire, che la quantità di cromo ha lo stesso effetto dello spessore del corpo trasparente colorato, per esempio.. bicchieri. Maggiore è lo spessore, più luce è intrappolata nel vetro e il vetro appare più scuro.

Quando la luce passa attraverso le pietre preziose e altri corpi, le lunghezze d'onda più corte vengono assorbite di più., così blu e viola. E questo è il motivo per una piccola quantità di pietre preziose con questo colore e una grande quantità di pietre verdi.