Diamanti siberiani

Diamanti siberiani. Le prime notizie sulla scoperta dei diamanti negli Urali vengono da prima 100 cerotti. Alla fine del XIX secolo. sono stati trovati nel bacino Yenisei. In generale, queste erano scoperte di poca importanza pratica. L'esplorazione preliminare dei diamanti in Siberia, iniziata prima della seconda guerra mondiale, fu interrotta a seguito delle ostilità. Furono intrapresi subito dopo la guerra, guida in condizioni climatiche estremamente difficili, in grandi aree senza strade o insediamenti. Il trasporto delle squadre e delle attrezzature geologiche inizialmente è avvenuto quasi esclusivamente via acqua, e poi con gli aeroplani. Grazie a lavori ben pianificati e alla generosità dei geologi, la presenza di diamanti in Siberia è stata riscontrata nel 1949 r. I primi depositi di diamanti furono scoperti pochi anni dopo (1954—1955).

La scoperta dei primi camini di kimberlite è un merito] del mineralogista sovietico L.. Popugajewoj. W 1953 r. ha scoperto la presenza di granate nella ghiaia del fiume nel distretto di Dałdyn-Alakit, che si è rivelato essere pirops, molto simile alle pirops trovate nelle kimberliti sudafricane. Compattare le aree di ricerca in siti, su cui sono state trovate queste granate in agosto 1954 r. il primo camino di kimberlite è stato scoperto a nord-ovest di Yakutsk, a cui è stato dato il nome Zarnica. Il camino misurava 573 x 532 m. A causa del clima diverso rispetto al Sud Africa, qui non ci sono zone di terra blu non esposta alle intemperie (fondo blu) e terra gialla stagionata (fondo giallo). Nad świeżą skałą kimberlitową barwy zielonawej lub niebieskoszarej występuje zwietrzelina okruchowa o miąższości kilku metrów, si è formato a causa degli agenti atmosferici.

Il metodo "piropico" della ricerca di Popugayev ha prodotto risultati in breve tempo. W 1955 r. In questa zona sono stati scoperti un secondo camino in kimberlite e un camino Mir ricco di diamanti, situato a sud del fiume Wiłuj (a ovest di Irkutsk).

Non molto tempo dopo, alla fine 1958 r. come risultato di un'intensa ricerca sul campo, era conosciuto in Yakutia 120, e più tardi 200 camini di kimberlite, alcuni dei quali contenevano diamanti in quantità, permettendo il loro sfruttamento.

Dopo aver esaminato la percentuale di diamanti nei singoli camini, è iniziato il loro sfruttamento. Il lavoro in queste aree è stato molto difficile, principalmente a causa delle condizioni climatiche e delle distanze molto grandi da gruppi di persone più grandi. Attrezzature per perforazione e estrazione mineraria, e il cibo doveva essere portato dagli aerei. Tuttavia, i nuovi complessi residenziali sono stati costruiti molto rapidamente, relativo al centro minerario in via di sviluppo.

I più importanti distretti di diamanti che si trovano nella vasta area della Siberia dal corso medio della Lena e Viliya al mare di Laptev sono: 1) La piccola Batuobia con la città di Mirnyj appena creata (a nord di Leńsk sulla Lena), 2) Dałdyn - Alakit che copre l'area tra i fiumi Dałdyn e Alakit (affluente del fiume Oleniok), 3) Muna superiore (dall'affluente di Lena, Muny), 4) Oleniok sul corso medio del fiume omonimo, 5) Aldan sul corso superiore di Aldan.

I camini di kimberlite siberiana hanno molto spesso una sezione trasversale ovale, diametri da 20 io 25 m fino a 500, un nawet 700 m.

I diamanti si trovano anche in Yakutia in numerosi depositi secondari, nelle sabbie fluviali dell'età quaternaria e prequaternaria, ma i campi sono redditizi (per lo più quaternario) sono relativamente rari.

I diamanti siberiani variano in dimensioni da grani molto fini (0,1—0,2 mg) fino a pietre multi-carati. I diamanti sono disponibili anche in una varietà di forme, tuttavia, ka è il più importante

luccica ottaedri. La prima grande pietra, che è stato trovato nel camino Mir in 1956 r. ha avuto una messa, 32,5 kr. Pietre più grandi sono state trovate negli anni successivi - in 1964 r. una pietra che pesa 69 kr, w 1966 r. 106-Carat Maria Stone, a w 1973 r. il diamante più grande chiamato Stella di Yakutia - 234 karaty. Sebbene la maggior parte dei diamanti Yakut abbia sfumature giallastre, la loro qualità è molto apprezzata.

Moderni dispositivi tecnici per l'estrazione e la separazione dei diamanti scavati dalla roccia di scarto sono stati installati nelle tenute minerarie di nuova creazione.. Il centro dell'industria dei diamanti della Yakutia è la città di Mirnyj, che prende il nome da quello vicino “Camino con cuscinetto in diamante Mir. Qui, i diamanti vengono smistati in industriali e gioielli. W 1964 r. a Smolensk è stato costruito un impianto per la molatura dei diamanti. Le risorse di Yakutia sono molto ricche. Produzione annuale di diamanti nell'URSS in 1976 r. ha raggiunto 12 carati min.

Altre aree con diamanti. In Guyana, i diamanti si trovano nei bacini fluviali di Mazaruni e Potaro. Minori depositi di diamanti che si verificano, in Nord America, cioè. negli Stati Uniti, nella Columbia Britannica e in Canada, non contano molto.

I diamanti sono stati scoperti in Australia più di cento anni fa, w 1851 r. nella sua parte sud-orientale, nel Nuovo Galles del Sud. La più grande estrazione (più di 180 mille. kr) raggiunto in 1951 r.

Al di fuori dell'Unione Sovietica, ci sono alcune opportunità per i diamanti in Asia di esistere in una vasta area della Cina, dove vengono svolte indagini geologiche su larga scala.

Non ci sono depositi di diamanti di importanza pratica in Europa. A volte i casi riportati di ritrovamento di diamanti sono rarità mineralogiche.